tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>UNA LETTERA DA PECHINO

UNA LETTERA DA PECHINO

 


Autore

Alberto Cavallari..

Editore

Aldo Garzanti, Milano.

Prima edizione

1974

Pagine

96

N. ISBN

 


Il titolo di questo piccolo libro avverte chiaramente che esso non continua la serie d'inchieste giornalistiche che ho pubblicato fino al 1967.
Nel 1969 mi sono dimesso dal «Corriere della sera» e da quel momento il mio lavoro d'inviato speciale si è interrotto. Non ho quindi nessuna pretesa di aver svolto sulla Cina una vera inchiesta. Realmente si tratta di una semplice «lettera» che si discosta completamente dai miei libri precedenti.
La lettera è frutto di un viaggio fatto nel '73.
Ma è anche frutto delle esperienze avute in Estremo Oriente nel '67, delle convinzioni che mi portarono nel '68 a difendere la causa del riconoscimento della Cina sul “ Corriere “, tra l'ostilità di molti, e delle riflessioni successive. Ringrazio quindi le molte persone che, in vari tempi, mi hanno aiutato a scriverla. Ricordo soprattutto: Pietro Nenni, che nel '68 ha discusso a lungo con me la questione cinese; Raffaele Mattiolí che mi stimolò spesso a studiarla; Tommaso Giglio che nel '73 mi ha reso possibile il viaggio; Lolli Zamoiski che mí ha aiutato in certe analisi

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014