tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>TEATRO IN ASIA

TEATRO IN ASIA


Autore

Giovanni Azzaroni

Editore

Edizioni CLUEB, Bologna

Prima edizione

2003

Pagg.

566

Nota

Teatro in Asia - Volume III
Tibet - Cina - Mongolia - Corea

Il ritorno dei principe Rāma ad Ayodhyā, la capitale dei suo regno, è ormai prossimo, il suo viaggio sta per finire: ha già raggiunto le sacre montagne dell'Himalaya, tra le quali si erge il mitico monte Meru, axis mundi, origine dell'energia della terra, luogo d'incontro e dimora degli dei, come il monte Olimpo, il Kilimanjaro e il Fujiyama. Sulla sua vetta precipita la Ganga celeste, che poi si divide in quattro fiumi terrestri che scorrono verso i quattro punti cardinali. Nelle tradizioni popolari il concetto di punto centrale dell'universo, chiamato con vari nomi e differenti metafore nei Purāna, si identifica con l'una oppure con l'altra delle vette himalayane. L’idea dei sacro ha permeato il peregrinare di Rāma nei paesi illuminati dai versi dei Rāmāyana portato dai viaggi e dalle migrazioni della cultura hinduista, che dall'India è giunto sino alle lontane terre dei Giappone. Nei paesi che ha toccato ha lasciato segni indelebili nei diversi aspetti della società, della religione, della cultura e dell'arte, ma si potrebbe anche affermare nel fluire stesso della vita. Sono queste tracce che ho cercato e sto cercando, assieme a quelle autoctone e a tutti gli altri incontri/scontri che hanno permesso la costruzione di quello straordinario e polisemico corpus che è il mondo asiatico. Di questo universo solo apparentemente imperscrutabile ho cercato di studiare il teatro, un momento cioè dei suo incessante divenire, nella consapevolezza che l'azione performativa possa essere solamente compresa qualora sia stata simbioticamente connessa con la storia di quei paesi. Ho chiesto aiuto all'antropologia e ai suoi teoremi, sempre in discussione, sempre perfettibili e mutevoli, che proprio nelle insite contraddizioni trovano la forza e l'importanza delle loro affermazioni.

Giovanni Azzaroni insegna Teatri Orientali e Antropologia dello Spettacolo presso il Dipartimento di Musica e Spettacolo dell'Università di Bologna. Tra gli ultimi volumi pubblicati, L'arte dei kabuki, Clueb 1988; II corpo scenico ovvero La tradizione tecnica delI'attore. Nuova Alfa Editoriale 1990; Società e teatro a Bali, Clueb 1994; Gli oggetti nello spazio del teatro (insieme con Paola Bignami), Bulzoni 1997; Teatro in Asia (Malaysia - Indonesia - Filippine - Giappone), vol. I, Clueb 1998; Teatro in Asia (Myanmar - Thailandia - Laos - Kampuchea - Vìêt Narn), vol. II, Clueb 2000; Le realtà del mito (a cura di), Clueb 2003.

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014