tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>SAFARI CINESE

SAFARI CINESE
Petrolio,risorse,mercati. La Cina conquista l'Africa


Autore

C.Brighi, I.Panozzo, I.M.Sala

Editore

ObarraO edizioni, Milano

Prima edizione

2007

Pagine

112

Prefazione di

Angelo Del Boca

N. ISBN

978-88-87510-27-0

Materie prime, fonti energetiche, mercati da assicurarsi. Infrastrutture, palazzi e stadi da costruire. Il tutto senza chiedere nulla in cambio, almeno ufficialmente. La presenza cinese in Africa soprattutto economica, ma con pesanti risvolti politici e diplomatici: in Africa Pechino si sta costruendo un futuro da superpotenza.
La penetrazione cinese nel continente africano ormai un dato di fatto, apertamente dichiarata nel 2006 grazie a una serie di mosse mediatiche attuate dal governo di Pechino. Ma il rapporto tra Impero di Mezzo e continente nero non un fatto recente. Dagli anni di Mao e del "socialismo africano", che guardava volentieri a Est, alla corsa di Pechino al petrolio e alle ricchezze del sottosuolo africano, relazioni di lunga durata si sono velocemente trasformate nell'ultimo decennio, facendo dell'Africa la terra di conquista dei capitali cinesi.
Un'indagine giornalistica, politica, sociale sul legame sino﷓africano e la storia di un rapporto bilaterale, o forse di una nuova,forma di colonialismo, chiariscono le motivazioni geopolitiche, le spinte economiche, le ripercussioni di un cambiamento in atto negli equilibri mondiali.
il primo libro pubblicato sull'argomento


CECILIA BRIGHI, sindacalista della CISL, si occupa della promozione dei diritti del lavoro nei programmi di internazionalizzazione delle imprese e delle istituzioni internazionali, con particolare attenzione ai paesi asiatici (Cina, India, Birmania, Pakistan). Fa parte del Consiglio di amministrazione dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO).

IRENE PANOZZO, giornalista dell'agenzia Lettera22, da anni si occupa di Africa. In particolare, ha condotto ricerche accademiche e pubblicato due libri sulla storia e la politica del Sudan. Con i colleghi di Lettera22 ha scritto Il dio della guerra (Guerini) e Geopolitica dello tsunami (O barra O).

ILARIA MARIA SALA, da diciassette anni in Asia, vive attualmente a Hong Kong. Collabora con Le Monde, Diario e il Domenicale del Sole-24 Ore. Presidente del Foreign Correspondents' Club di Hong Kong, il maggior circolo della stampa estera in Asia, autrice di Il dio dell'Asia (Saggiatore), coautrice di Geopolitica dello tsunami e di A oriente del Profeta (O barra O).

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014