tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>PICCOLE DONNE DRAGO

PICCOLE DONNE DRAGO

Piccole donne drago

Autore Jiu Dan (九丹)
Editore Castelvecchi, Roma
Prima edizione novembre 2008
Titolo originale 乌鸦 (wuya)
Traduzione (dal cinese) di Frine Beba Favaloro
Pagine 404
N. ISBN 978-88-7615-267-25

Sentimentale e intenso come un film di Wong Kar-Wai, neorealista e satirico come il cinema di Zhang Yimou, questo romanzo è stato un caso letterario in Cina e a Singapore, dove ha destato scandalo per la capacità di raccontare l'altra faccia del regime padrone del mondo. La storia di Helen, che decide di vivere lontano da casa insegnando il cinese, è simile a quella di mille altre studentesse che sbarcano dalla Cina a Singapore piene di sogni, e si ritrovano a vendersi per sopravvivere. Hostess, escort, puttane. «Piccole donne drago» le chiamano, perché il drago è la Cina: un drago che dimentica le sue figlie, non sa crescerle, le lascia fuggire senza nemmeno sbuffare. E tra mille «anime perse», Jiu Dan dà voce ad Helen, seguendola in maniera discreta e imparziale sullo sfondo di una metropoli avveniristica e caotica. Per un'alchimia capace di annullare ogni distanza tra culture, epoche, luoghi, Helen finisce col ricordarci le struggenti eroine dei romanzi ottocenteschi: sola, ferita, ma anche avida di vita, in cerca della sua emancipazione. Quando s'accorge del precipizio in cui sta cadendo si promette di tomare indietro, e tuttavia non lo fa. Combatte per cambiare il suo status, senza mai vincere. Sospinta dal desiderio impossibile di purezza, costantemente «in the mood for love», si nutre di dettagli e sfumature, alla ricerca di un senso, dell'armonia segreta che lega le cose. E senza mai voltarsi attraversa amori e amicizie, orgogliosa e viva.

Jiu Dan, è lo pseudonimo utilizzato dalla giornalista e scrittrice Zhu Ziping (Yangzhou, 1968). Dopo aver lavorato come freelance a Pechino e nel Sud della Cina, Zhu Ziping trascorre due anni a Singapore per studiare l'inglese: l'esperienza la spinge a scrivere il romanzo sem-﷓autobiografico Piccole donne drago, che esplode subito come un caso letterario. Attualmente vive in Cina, dove lavora come giornalista televisiva.
Testo originale in cinese: http://www.xiaoshuo.com/book/wuya.html 

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014