tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>PERCHÉ LA CINA NON DEVE FAR PAURA

PERCHÉ LA CINA NON DEVE FAR PAURA
Strategie e competitività dell'industria italiana


A cura di

Carlo Mario Guerci

Editore

Il Sole 24 ORE, Milano

Prima edizione

novembre 2008

Pagine

320

Prefazione di

Fabrizio Onida

N. ISBN

978-88-8363-990-6

Perché la Cina non deve far paura analizza controcorrente la sfida rappresentata dalle economie emergenti, in particolare dalla Cina, mettendo in rilievo le opportunità da cogliere più che le minacce.
Il libro è dedicato all’industria manifatturiera, alla sua rilevanza nell’economia, ai suoi problemi, alle sue prospettive attraverso l’esame approfondito – sul campo – di sei imprese di grande dimensione: Agusta Westland, Ansaldo STS, Iveco, Mapei, Pirelli e Tod’s. Si tratta di aziende che presentano similitudini; operano a livello internazionale, innovano sul piano tecnologico e organizzativo, hanno risorse umane di alto livello, hanno raggiunto posizioni di leadership e di co-leadership in Europa e nel mondo. E sono imprese da cui prendere spunto perché l’industria italiana ha ottime carte da giocare in un mondo cui la concorrenza internazionale imprime ritmi di cambiamento e miglioramento continuo dei processi e dei prodotti.

Carlo Mario Guerci (1938-2008) è stato professore ordinario di Economia Politica presso l’Università degli Studi di Milano, presidente di Evidenze, società di analisi e strategie industriali, e del CESIT, Centro Studi sui Sistemi di Trasporto. Ha svolto per anni un’intensa attività di consulenza per l’alta direzione, operando per alcune fra le maggiori società italiane e internazionali.

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014