tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>LE SETTANTA MERAVIGLIE DELLA CINA

LE SETTANTA MERAVIGLIE DELLA CINA


A cura di

Jonathan Fenby

Editore

Logos, Modena

Prima edizione

2007

Pagine

306

Titolo originale

The Seventy Wonders of China
© 2007 Thames & Hudson Ltd, London

Traduzione (dal cinese) di

Simona Dehò

N. ISBN

978-88-7490-741-0

La Cina è ormai diventata una delle più grandi potenze economiche mondiali, ma cosa si cela dietro il boom del XXI secolo? Quali sono le radici e il vero carattere di questa grande civiltà? Le settanta meraviglie della Cina risponde a queste domande con una serie di illuminanti saggi che spaziano da bellezze naturali come monti e fiumi alla Via della Seta, dalla fauna alle arti, dai grandi monumenti del passato fino alle caotiche città del presente.
Le conquiste della Cina in campo artistico sono impareggiabili: calligrafie, giade, sete, ceramiche, lacche, dipinti, bronzi, arredi e giardini vengono qui descritti grazie ai contributi di esperti e specialisti. Ai monumenti più famosi, come la Città Proibita di Pechino o la Grande Muraglia, è dedicata la dovuta attenzione, senza per questo tralasciare esempi meno noti ma altrettanto stupefacenti di sculture, palazzi, tombe e monasteri. In queste pagine ammirerete lo splendore delle antiche capitali imperiali come Xi'an e Nanjing e assisterete all'incredibile crescita dei loro contraltari moderni come Shanghai e Pechino, con i loro impressionanti grattacieli.
In Cina, anche la vita quotidiana ha le sue meraviglie. I cinesi hanno inventato la carta, la stampa, la bussola e oggetti di uso comune come ombrelli e carte da gioco. La cucina cinese è celebrata in tutta la sua varietà, così come l'eredità del sistema imperiale, che ha retto il Regno di Mezzo per più di 2000 anni.
Realizzato da un team di insigni studiosi asiatici e cidentali e corredato di eccezionali illustrazioni, Le settanta meraviglie della Cina offre un resoconto senza eguali su questo vasto ed enigmatico paese, con il quale sondo è oggi chiamato a confrontarsi.


Jonathan Fenby è un affermato scrittore e opinionista, profondo conoscitore della Cina antica e contemporanea. È stato redattore del South China Morning Post per cinque anni. Ha pubblicato una biografia di Chiang Kai-Shek, una storia del paese dal 1850 al 1949 e un reportage su Hong Kong dopo la riannessione del 1997, nonché molti articoli sulla Cina, apparsi su numerose riviste e pubblicazioni. Lavora inoltre come commentatore televisivo dividendosi tra Europa, Stati Uniti e Oriente.

Co-autori: Joseph A. Adler, Robert Ash, Nicholas Bunnin, Philip Denwood, Michael Dillon, Fuchsia Dunlop, Richard Louis Edmonds, Mareile Flitsch, Nicholas Grindley, Alison Hardie, Erling Hoh, Ronald G. Knapp, Qu Lei Lei, Vivienne Lo, Victor H. Mair, Shane McCausland, Carol Michaelson, lain Orr, Ann Paludan, Stacey Pierson, Rosemary Scott, Michael Sheringham, Nathan Sivin, Nancy Steinhardt, Nancy Norton Tomasko, Mathieu Torck, Shelagh Vainker, Frances Wood, Robin D.S. Yates, Ni Yibin, Zhang Yinglan

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014