tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>LA FILOSOFIA CINESE NEL VENTESIMO SECOLO

LA FILOSOFIA CINESE NEL VENTESIMO SECOLO
I nuovi confuciani

La filosofia cinese nel ventesimo secolo

Autore

Umberto Bresciani

Editore

Urbaniana University Press, Città del Vaticano

Prima edizione

aprile 2009

Pagine

624

N. ISBN

978-88-401-7033-6

Il pensiero cinese contemporaneo appare fortemente contrassegnato dal cosiddetto movimento dei “Nuovi Confuciani” (New Confucian Movement). Opponendosi al radicale rifiuto del confucianesimo operato da molto intellettuali cinesi del XX secolo, questo movimento si propone di recuperarne i valori, facendo proprie al tempo stesso le istanze di modernizzazione provenienti dalla cultura occidentale. Esso ottiente oggi sempre più favore in Cina, contendendo il predominio culturale al marxismo e al liberalismo.

Il libro offre un’ampia e dettagliata introduzione alla filosofia cinese contemporanea per quanto concerne questo importante ambito ancora poco noto al mondo occidentale. Vengono qui presentate la storia e le principali dottrine del movimento, approfondendo le figure degli esponenti di tre generazioni, dal 1921 ad oggi. Frutto di una ventennale e minuziosa ricerca delle fonti e corredata da ricca documentazione, l’opera, già pubblicata in lingua inglese, ha ricevuto ampi apprezzamenti dalla comunità accademica internazionale.

Umberto Bresciani, nativo di Cremona, ha conseguito il dottorato in Lettere cinesi alla National Taiwan University di Taipei, Taiwan. Attualmente è docente presso l’Università Cattolica Fujen di Taipei. Esperto dei temi attinenti al dialogo religioso e culturale con il mondo cinese, ha pubblicato, in particolare, Reinventing Confucianism. The new confucian movement (Taipei 2001).

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014