tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

LA CINA SONO IO

 

La Cina sono io

Autore GUO Xiaolu
Editore Metropoli d'Asia, Milano
Prima edizione 2014
Titolo originale: I am China
© 2014 Guo Xiaolu
Traduzione (dall'inglese): Gaia Amaducci
Pagine 400
N. ISBN 978-88-9631-752-5
e-book e copertina flessibile

Nella Londra di oggi, la giovane e inquieta Iona Kirkpatrick lavora come traduttrice. Una casa editrice le manda un plico contenente lettere e stralci di diario scritti in cinese. Da dove arrivano questi misteriosi documenti? Lentamente, dopo varie e lacunose ricerche, emergono le storie di Kublai Jian, un musicista punk di Pechino incarcerato e poi espulso dalla Cina per le sue "attività antirivoluzionarie", e di Deng Mu, la sua ragazza, aspirante poetessa. Ma qual è la vera identità di Kublai Jian, e perché tutte le notizie su di lui sono state censurate? Iona e l'editore che le ha commissionato il lavoro, destinati a innamorarsi, scopriranno una realtà scottante e rischiosa.
Il romanzo, strutturato anch'esso come un diario, racconta il lavoro di traduzione di Iona e la sua storia, oltre che il suo coinvolgimento sempre maggiore nelle vicende dei due ragazzi, legati da un amore intenso ma pieno di difficoltà. Che fine avranno fatto Kublai Jian e Deng Mu? Riuscirà Iona a ritrovarli e a farli incontrare di nuovo? Questa missione diventa parte integrante della sua vita e la cambierà profondamente.
Facendosi interprete del risveglio democratico di Hong Kong e della Cina intera, Guo Xiaolu ritorna al punto fondante dell'esistenza di ogni artista cinese della sua generazione: la repressione di Piazza Tian’anmen del 1989.

Nata in un villaggio della Cina meridionale nel 1973, Guo Xiaolu è scrittrice e regista. È autrice di romanzi, poesie e saggi, in cinese e inglese, che sono stati tradotti in diverse lingue, italiano compreso (Il villaggio senza lacrime, Garzanti, 2010). Nel 2013 è stata inserita nel Granta's Best of Young British Novelists, che in passato ha promosso autori del calibro di Martin Amis, Kazuo Ishiguro, Ian McEwan, Zadie Smith. Come regista e sceneggiatrice ha realizzato vari documentari e film, tra cui Once Upon a Time Proletarian, presentato al Festival del Cinema di Venezia (2009), She, a Chinese, vincitore del Pardo d'Oro al Festival del Cinema di Locarno (2009) e UFO in Her Eyes, selezionato dal Toronto Film Festival (2011) e dal Festival del Cinema africano, d'Asia e America Latina di Milano (2012). Vive a Londra dal 2002.

Intervista a Guo Xiaolu del 18/11/2014
Intervista a Guo Xiaolu del 07/01/2015

 

 


CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014