tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>IL DRAGONE E LA MONTAGNA

IL DRAGONE E LA MONTAGNA
La Cina, il Tibet e il Dalai Lama


Autore Melvyn C. Goldstein
Editore Baldini & Castoldi, Milano
Prima edizione 1998
Pagine 190
Traduzione (dall'inglese)  M. Elisabetta De Medio
Titolo originale The snow lion and the Dragon. China,Tibet and the Dalai Lama.
© The Regents of the Unversity od California 

La «questione Tibet», il secolare conflitto tra la grande Cina e la piccola regione himalayana, ha catturato la fantasia e la solidarietà di gran parte dell’opinione pubblica. Non tutti però hanno le idee chiare circa la materia del contendere. E non potrebbe essere altrimenti. Entrambe le parti ritraggono gli eventi in termini altamente emotivi e fuorvianti al fine di conquistare la solidarietà internazionale. Lo scopo di questo libro è proprio rimuovere lo spesso strato di retorica che avvolge la storia e la cronaca di quell’antico confronto per capire le ragioni dell’uno e dell’altro e, soprattutto, per vedere se tra il dragone cinese e la montagna tibetana esista la possibilità di raggiungere un compromesso accettabile.
L’autore, uno dei maggiori studiosi di storia e politica del Tibet, ricostruisce una per una le tappe che hanno portato alla crisi attuale, ricordando al lettore che la questione tibetana esisteva già prima della Repubblica popolare cinese e, dunque, molto prima del recente interesse per i diritti umani da parte dell’Occidente. Secondo Goldstein, infatti, la complessità della questione tibetana viene da lontano, da molto lontano. Al punto che se anche non ci fosse stata alcuna violazione dei diritti umani, se anche i tibetani avessero potuto esercitare un pacifico dissenso politico, la situazione sarebbe ugualmente controversa e intricata.
Che fare? Goldstein espone il suo piano per trovare una via d’uscita, identificando gli aspetti chiave del conflitto e rivolgendo un appello al mondo occidentale, agli Stati Uniti in particolare, perché giochi un ruolo diplomatico attivo. Quello di Goldstein, dunque, non è solamente un saggio, ma un documento di grande attualità per capire le ragioni di un paese dal grande passato ma dall’incerto futuro.

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014