tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>IL VILLAGGIO SENZA LACRIME

IL VILLAGGIO SENZA LACRIME

 

Autore GUO Xiaolu
Editore Garzanti, Milano
Prima edizione aprile 2010
Titolo originale: UFO in her eyes
© 2009 by Guo Xiaolu
Traduzione (dall'inglese): Giuseppe Maugeri
Pagine 179
N. ISBN 978-88-11-68167-0

Quando vengono rischiarati dal sole splendente o dalla pallida luna, i terreni sabbiosi del villaggio della Collina d'argento si rivestono di un bianco luminoso e gli alberi dalle cento braccia si innalzano fieri verso il cielo. Eppure qualcosa sta per cambiare. Una mattina di settembre la giovane Yun inforca come al solito la sua bicicletta per dirigersi al villaggio, quando sente un rumore assordante. Alza gli occhi e, nella luce accecante, intravede qualcosa a cui non sa dare un nome, ma che la sconvolge al punto da farle perdere i sensi. Al suo risveglio, in cielo non c'è più nulla, ma accanto a lei giace uno straniero. L'uomo è stato appena morso da un serpente ed è in preda ad atroci dolori. Yun lo soccorre ma, una volta ristabilitosi, il forestiero si volatilizza. Poco tempo dopo, però, la ragazza si vede recapitare un ingente assegno come ricompensa e il villaggio riceve la visita di alcuni agenti della Sicurezza Nazionale, armati di domande fin troppo puntuali sullo straniero, la sua scomparsa e la strana luce vista da Yun. Sotto la stretta sorveglianza delle autorità, la povera ma tranquilla vita del villaggio viene rivoluzionata completamente e gli abitanti rischiano di dover cominciare a inghiottire solo amarezza, tanto che nella loro gola le lacrime potrebbero asciugarsi per sempre...
Il víllaggio senza lacrime è il romanzo che conferma GUO Xiaolu - regista, artista, sceneggiatrice, finalista all'Orange Prize - come una delle voci più importanti e innovative della Cina contemporanea. In un'originale forma narrativa l'autrice ha creato un'opera densa di valori poetici, di temi etico-politici e di crudo realismo critico. Un affresco indimenticabile della Cina attuale, con tutte le sue contraddizioni fra l'eredità di una tradizione millenaria e una modernizzazione dirompente.

Nata in un villaggio della Cina meridionale nel 1973, Guo Xiaolu è scrittrice e regista. È autrice di romanzi, poesie e saggi, in cinese e inglese, che sono stati tradotti in diverse lingue, italiano compreso (. Nel 2013 è stata inserita nel Granta's Best of Young British Novelists, che in passato ha promosso autori del calibro di Martin Amis, Kazuo Ishiguro, Ian McEwan, Zadie Smith. Come regista e sceneggiatrice ha realizzato vari documentari e film, tra cui Once Upon a Time Proletarian, presentato al Festival del Cinema di Venezia (2009), She, a Chinese, vincitore del Pardo d'Oro al Festival del Cinema di Locarno (2009) e UFO in Her Eyes, selezionato dal Toronto Film Festival (2011) e dal Festival del Cinema africano, d'Asia e America Latina di Milano (2012). Vive a Londra dal 2002.

Intervista a Guo Xiaolu del 18/11/2014
Intervista a Guo Xiaolu del 07/01/2015

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014