tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>EDITORIA>LA CINA ANTICA

LA CINA ANTICA
Dalle origini all'Impero

La Cina antica

Autore Jacques Gernet
Editore Luni, Milano
Prima edizione 1994
Pagg. 116
Traduzione dal francese André Lorrain
Titolo originale La Chine Ancienne des origines à l’Empire

Dal primo capitolo: «Per lungo tempo, la conoscenza della più remota antichità cinese si basava unicamente sulla tradizione letteraria dei Cinesi; i missionari gesuiti trasmisero così, all’Europa del secolo XVIII, un’immagine della Cina antica composta da elementi leggendari, razionalizzati e integrati nel quadro di una storia continua, d’ispirazione moraleggiante, la quale fa risalire ai primi secoli del III millennio a.C. l’origine della civiltà cinese.
Quando la tradizione ortodossa di questa civiltà come noi la conosciamo iniziò a elaborarsi, a partire cioè dal secolo V prima della nostra era, i comportamenti e la mentalità degli uomini dell’epoca arcaica non erano già più capiti; pertanto, certe pratiche sociali, certi usi magici e sacerdotali, di cui era bene o male conservato il ricordo, furono allora interpretati come eventi storici, come atti unici, edificanti o abominevoli, da attribuire a questo o a quel sovrano. Che la tradizione cinese relativa al più remoto passato della Cina sia, generalmente, sprovvista di ogni valore sul piano stesso in cui pretende porsi, quello della storia, è anche troppo evidente e fu affermato, fin dall’epoca Manciù, da alcune menti libere e coraggiose. In compenso, i temi arcaici e i frammenti leggendari sfuggiti allo sforzo di razionalizzazione degli storici cinesi racchiudono un’altra forma di verità: attraverso questi elementi, per quanto essi siano difficili da datare e da localizzare, quel che na critica sensibile ai fatti sociali può tentare di scoprire sono proprio le pratiche e le concezioni di un mondo scomparso».

Jacques Gernet, nato nel 1921, è stato membro della Scuola francese dell’Estremo Oriente a Hanoi nel 1949-50, direttore della Scuola d’alti Studi in Scienze sociali dal 1955 al 1976, e professore di Lingua e civilizzazione cinese alla Sorbona dal 1957 al 1975. È stato nominato dal Collegio di Francia alla cattedra di Storia sociale e intellettuale della Cina, dal 1975 al 1992.
Attento conoscitore e profondo studioso della cultura e dlla storia della Cina antica, attraverso le sue ricerche ha portato l’uomo occidentale a conoscenza di un apparato storico scevro da considerazioni "fantasiose" di tali periodi. I suoi lavori sono, da più di quarant’anni, studiati e tradotti in molte lingue; pubblicati in italiano ricordiamo: Il mondo cinese, La Cina alla vigilia dell’invasione mongola, Dalle prime civiltà alla Repubblica popolare, Cina e Cristianesimo.

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014